Stampa 
Pubblicato: 02 Settembre 2014
Visite: 1233

Lo scorso 28 agosto appare la notizia stampa che “la nave della Go in Sardinia, partita questa mattina da Olbia e attraccata a Livorno non ripartirà per la Sardegna”, con cessazione, di fatto, delle ulteriori tratte di trasporto previste su quella linea.
Si da notizia, contestualmente, della costituzione di un’unità di crisi, per sopperire all’emergenza di migliaia di passeggeri rimasti a terra in Sardegna, gestita dall’Autorità marittima con a capo l'Ammiraglio Nunzio Martello.

Lo Studio Legale dell’avv. Salvatore Obino di Genova, www.legalCo.it, consulente di Assoviaggi Liguria, è disponibile a fornire assistenza legale alle Agenzie Viaggi ed ai passeggeri coinvolti nella vicenda a costi contenuti previamente concordati con la Presidenza dell’Associazione. Una norma europea, il Regolamento (UE) n. 1177/2010 prevede specifiche tutele e diritti a favore dei passeggeri che viaggiano via mare.
Lo Studio procederà, per conto del Cliente-passeggero alla formale costituzione in mora del Vettore marittimo inadempiente necessaria per il conseguimento sia del rimborso del biglietto, sia del maggior danno derivante dal disagio subito.
Nel caso, poi, che il trasporto su nave costituisse  elemento di un pacchetto di servizi turistici (trasporto, soggiorno, escursioni, etc.) organizzato da un Tour Operator o da un’Agenzia di viaggi,  il passeggero potrà richiedere il c.d. danno da vacanza rovinata.

Genova, 01-09-2014